...è l’eco della voce grave e pastosa del contrabbasso solista... 

Filo conduttore dello spettacolo è la Suite n. 1per violoncello solo in Sol Maggiore, (BWV 1007), la prima di quelle composte da Johann Sebastian Bach tra il 1717 e il 1723.

Il contrabbasso accompagna il passaggio fra i diversi movimenti con spazi improvvisativi costruiti sulla struttura armonica della suite, sorta di ponti ideali che, ora nota su nota, ora in dissolvenza, fondono la sonorità classica con accenti moderni e contemporanei.

Sulle orme di Jacques Loussier si crea una impalpabile e seducente ragnatela di suoni, nella quale gli astanti si immergono riscoprendo e reinventando, in un percorso di conprensione personale, l'opera di Bach...

Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi.
Continuando nella navigazione, senza modificare le impostazioni del tuo browser acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo terminale.